Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser

ESSENZE E TENDENZE DEL PARQUET

Clicca per ingrandire
Il parquet oramai da diversi anni, è diventato un elemento sempre presente nell'offerta delle pavimentazioni sia nelle ristrutturazioni, sia nelle nuove costruzioni : in voga negli anno '60, le sue origini si possono ritrovare nel Nord Europa, la richiesta ha avuto una costante crescita grazie alle molteplici proprietà del legno una fra tutte ad esempio che può rendere "caldo" l'ambiente, a differenza per esempio di un marmo che è senza dubbio molto più freddo. Inizialmente le essenze più utilizzate erano il Rovere, Ciliegio, Noce Nazionale, o Doussiè. Ma negli anni, per svariati motivi come la mancanza di materia prima e quindi la reperibilità dei materiali, oppure per via delle nuove tendenze, si sono introdotte nuove essenze e finiture.La tendenza di questi anni è indirizzata verso le grandi plance, la cui superficie viene trattata mediante spazzolatura o con altre tecniche mentre per quello che riguarda le finiture senza dubbio l'attenzione dei designer e degli architetti è indirizzata alle tinte sbiancate ed ai toni del grigio.Il Rovere sbiancato, la fa da padrone, con le sue striature bianche e grigiastre, anch'esso si pone come ottimo sfondo alle trame di colori di piastrelle e arredi, però le striature grigiastre che assume, ne limitano gli accostamenti. Sempre comunque di nobile origini, in quanto alla base vi è sempre comunque un rovere. Lo potete trovare in tutte le linee della Milano Parquet. Comunque rimane il Rovere, nella colorazione naturale il legno più richiesto: con il tempo tende a scurire nelle parti esposte alla luce solare, anche se in maniera omogenea rispetto ai toni presenti al momento della posa.....